Febbo: "Abbiamo intenzione di riaprire le spiagge il 1° giugno" - Marsilio al Governo Conte: "Far ripartire edilizia ed export"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


31 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

L'Aquila   Cronaca 22/04

Febbo: "Abbiamo intenzione di riaprire le spiagge il 1° giugno"

Marsilio al Governo Conte: "Far ripartire edilizia ed export"

"È nostra intenzione riaprire le spiagge il primo giugno ed è in questa direzione che sono andati i nostri interventi". L'assessore regionale al Turismo, Mauro Febbo, indica la data in cui la Giunta regionale intende revocare la chiusura degli arenili abruzzesi, su cui, per effetto dell'ordinanza del presidente, Marco Marsilio, sono consentiti attualmente solo i lavori di manutenzione.

Ieri il governatore ha avviato una serie di incontri con i rappresentanti di tutte le categorie produttive al fine di elaborare proposte condivise da presentare al Governo Conte: "Le decisioni - dice Marsilio - le prende il Governo, ma i territori hanno fatto le loro proposte e spero che vengano ascoltate nella sostanza. L'Abruzzo ha chiesto la riapertura dei settori export ed edilizia con un occhio di riguardo alla ricostruzione dei cantieri all'Aquila". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi