Marsilio: "Ogni famiglia abruzzese riceverà per posta 2 mascherine nel giro di pochi giorni" - Coronavirus, il presidente della Regione: "I sacrifici stanno dando i propri frutti"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pescara   Cronaca 30/04

Marsilio: "Ogni famiglia abruzzese riceverà per posta 2 mascherine nel giro di pochi giorni"

Coronavirus, il presidente della Regione: "I sacrifici stanno dando i propri frutti"

Una busta di plastica sigillata col marchio della Protezione civile. Dentro l'involucro, due mascherine chirurgiche. Ogni famiglia abruzzese riceverà questo pacchetto, prezioso in vista della fase 2 dell'emergenza coronavirus. Lo ha promesso oggi il presidente della Regione, Marco Marsilio.

"Oggi in Abruzzo i nuovi di positività al coronavirus sono solamente 7 su oltre 1000 tamponi effettuati. Una percentuale inferiore all'1%. Un numero così basso di positivi non si verificava dal 1° marzo. Sono stati due mesi durissimi, si chiude una sorta di ciclo che ci lascia ben sperare sulle prospettive future della nostra Regione per il contenimento di questo contagio", precisando che "sarà inevitabile qualche rimbalzo, perché sarebbe troppo bello che non crescesse e poi zero in tutta la regione. I sacrifici fatti da tutti stanno dando i propri frutti.

Nel futuro c'è la ripartenza. Nella prospettiva delle riapertura, abbiamo pensato che la ripartenza dovesse essere aiutata e i cittadini dovessero essere aiutati a proteggersi e a proteggere gli altri attraverso l'utilizzo delle mascherine, che oggi è difficile trovare, se ne trovano poche in commercio. Il Governo ha imposto da poco un prezzo per evitare anche speculazioni e accaparramenti, però è oggettiva la difficoltà dei cittadini di reperirle sul mercato.

Abbiamo pensato che i nostri cittadini dovessero avere almeno un minimo, almeno all'inizio, di protezione e di possibilità di proteggersi", quindi "abbiamo fatto un accordo con Poste italiane, la Protezione civile abruzzese ha acquistato una partita di un milione e mezzo di mascherine chirurgiche che sono state imbustate professionalmente con tutte le misure di sicurezza nel rispetto della sanificazione di questi prodotti. Nel giro di tre-quattro giorni, tutto l'Abruzzo, tutte le famiglie riceveranno nelle loro cassette postali una busta contenente due mascherine chirurgiche".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi