PD provinciale: "Dalla Lega parole strumentali, per parlare di sindaci servono onestà e coerenza" - I segretari provinciali del PD rispondono ai sindaci abruzzesi della Lega
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


31 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

L'Aquila   Politica 20/05

PD provinciale: "Dalla Lega parole strumentali, per parlare di sindaci servono onestà e coerenza"

I segretari provinciali del PD rispondono ai sindaci abruzzesi della Lega

Gianni Cordisco (PD)Dopo la protesta dei sindaci abruzzesi della Lega, che hanno definito insufficiente la misura economica del Governo prevista per la Regione Abruzzo, arriva la replica dei segretari provinciali del Partito Democratico.

"Registriamo con curiosità e un po' di malinconia un comunicato a firma, non meglio precisata, sindaci abruzzesi della Lega". Inizia così la dichiarazione dei segretari provinciali del Partito Democratico abruzzese, Gianni Cordisco, Nicola Maiale, Francesco Piacente e Piergiorgio Possenti. "Il rispetto che nutriamo per il mestiere di sindaco è troppo per tacere di fronte alle parole strumentali di chi, come troppi in Abruzzo, a cominciare dal presidente di Regione, antepone ragioni di calcolo e propaganda politica a quelli delle comunità che amministrano", affermano.

"Perché i sindaci non hanno chiesto di gestire le risorse del cosiddetto bonus mille euro, invece di lasciare che si perdessero in pochi stanziamenti inefficaci? – chiedono nel comunicato -. Perché hanno taciuto di fronte alla disastrosa gestione sanitaria regionale dell’emergenza, a scandali come quello della cassa integrazione, alle ordinanze volutamente pasticciate che nel fine settimana del primo maggio hanno messo a rischio la salute di migliaia di cittadini?".

"I sindaci della Lega – sottolineano - farebbero bene a ristabilire la giusta misura delle parole, almeno al minimo denominatore: cioè che almeno quando si tira in ballo la carica di sindaco, si parli con onestà e coerenza".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi