ITS Mobilità Sostenibile di Ortona: alla scoperta di offerta formativa e opportunità per i giovani - Abruzzo Smart Academy - Un viaggio per conoscere gli ITS abruzzesi
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Ortona   Attualità 17/06

ITS Mobilità Sostenibile di Ortona: alla scoperta di offerta formativa e opportunità per i giovani

Abruzzo Smart Academy - Un viaggio per conoscere gli ITS abruzzesi

Sesta puntata di Abruzzo Smart Academy, l'approfondimento di Zonalocale per conoscere l'offerta formativa e le opportunità per i giovani orfferte dagli ITS abruzzesi.

Nel nostro incontro abbiamo approfondito l'offerta formativa e le opportunità per i giovani diplomati dell'ITS Mobilità Sostenibile nel trasporto merci e persone di Ortona. È il più giovane dei cinque ITS dell'Abruzzo ma sta già ottenendo risultati lusinghieri sia in termini di riconoscimenti per progetti sviluppati che in termini di occupazione.

Ne abbiamo parlato con Emanuela Di Luca, direttore ITS Mo.ST, Fiorindo Di Lorenzo, imprenditore e docente dell'ITS, Lucian Ferrone, vice presidente fondazione ITS e Ceo L.Transport, Alessandro Cernigliaro, direttore Supply Chain Leroy Merlin, Mattelo Paroli, segretario generale Autorità di sistema portuale Centro Adriatico.

Abruzzo Smart Academy - 1ª puntata - I presidenti degli ITS abruzzesi >>> GUARDA

Abruzzo Smart Academy - 2ª puntata - ITS Agroalimentare Teramo >>> GUARDA

Abruzzo Smart Academy - 3ª puntata - ITS Efficienza Energetica L'Aquila >>> GUARDA

Abruzzo Smart Academy - 4ª puntata - ITS Sistema Meccanica Lanciano >>> GUARDA

Abruzzo Smart Academy - 5ª puntata - ITS Moda Pescara >>> GUARDA

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi