Il Napoli sceglie l’Abruzzo: il ritiro degli azzurri per sei anni a Castel di Sangro - Dalla Regione l’ok all’accordo con la società di serie A
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Il Napoli sceglie l’Abruzzo: il ritiro degli azzurri per sei anni a Castel di Sangro

Dalla Regione l’ok all’accordo con la società di serie A

Per sei anni sarà Castel di Sangro la sede del ritiro del Napoli. Nelle scorse settimane il presidente Aurelio De Laurentis e i suoi collaboratori erano stati a visionare le strutture sportive della città abruzzese insieme a Gabriele Gravina, presidende della Figc e presidente di quel Castel di Sangro che arrivò fino alla serie B. 

La tranquillità dell'ambiente, le ottime strutture sportive e ricettive, che già ospitano costantemente ritiri e partite di selezioni azzurre hanno convinto i partenopei a salutare il Trentino e optare per l'Abruzzo. 

Nella seduta di ieri della giunta regionale, su proposta degli assessori Mauro Febbo e Guido Quintino Liris, è stato approvato un importante provvedimento che prevede un contratto di partnership istituzionale tra la Società Sportiva Calcio Napoli e la Regione Abruzzo. "L'accordo produce importanti ricadute produttive e turistiche sul territorio regionale e su tutto il comprensorio di Castel di Sangro, Roccaraso, Rivisondoli, Pescocostanzo e aree limitrofe. Sin dal mese di agosto di quest’anno la società partenopea potrà organizzare i ritiri estivi precampionato della prima squadra in Abruzzo.

L’accordo riguarda gli anni 2020, 2021, 2022, 2023, 2024 e 2025. La giunta ha approvato la convenzione ed ha dato mandato al presidente Marsilio di sottoscrivere l’intesa con la società sportiva, in qualità di rappresentante legale dell’Ente. In un momento così delicato, a seguito della pandemia è considerata un’occasione unica per la promozione turistica regionale e per accrescere lo sviluppo economico, lungimirante perché in grado di generare anche nei prossimi anni, un indotto stabile e durevole".

Il primo appuntamento con la squadra allenata da Rino Gattuso sarà con tutta probabilità tra la fine di agosto e l'inizio di settembre.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi