A14, pedaggio al 50% tra San Benedetto e Val di Sangro: entro luglio si torna a due corsie - Il tribunale di Avellino ha dato il via libera alla modifica dei cantieri
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pescara   Cronaca 18/07

A14, pedaggio al 50% tra San Benedetto e Val di Sangro: entro luglio si torna a due corsie

Il tribunale di Avellino ha dato il via libera alla modifica dei cantieri

Da questa notte, nel tratto di autostrada A14 compreso tra San Benedetto del Tronto e Val di Sangro, è stata attivata la riduzione del 50% sui pedaggiLa misura valida fino a fine mese quando sarà ripristinata la circolazione su due corsie.

Il tribunale di Avellino ha accolto "la richiesta della società di modificare l'attuale assetto dei cantieri sulle tratte interessate. In questo modo sarà possibile garantire al traffico le due corsie preesistenti per senso di marcia. Le Direzioni di Tronco di Pescara e di Cassino di ASPI avvieranno immediatamente i lavori necessari per ampliare le corsie, riducendo sensibilmente i disagi sulla viabilità", spiega in una nota Autostrade per l'Italia.  

"In considerazione dei volumi di traffico attesi nei prossimi giorni, storicamente più elevati sulla A14, Autostrade per l'Italia ha deciso di attivare una riduzione del 50% della quota di propria competenza del pedaggio, relativamente alla tratta tra San Benedetto del Tronto e Val di Sangro, in entrambe le direzioni e per tutti gli utenti in transitoTale misura resterà in vigore fino alla fine del mese di luglio quando saranno completati gli interventi di ampliamento delle corsie dell'A14. La riduzione sarà automaticamente applicata al momento del pagamento del pedaggio sia per i clienti Telepass che per gli utenti muniti di tradizionale biglietto".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi