Abruzzo, indice Rt è il secondo più alto d’Italia. Oggi 25 casi, c’è anche un bambino di un anno - Il bollettino: 3853 i casi totali. Trentottesimo giorno senza vittime
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pescara   Cronaca 04/09

Abruzzo, indice Rt è il secondo più alto d’Italia. Oggi 25 casi, c’è anche un bambino di un anno

Il bollettino: 3853 i casi totali. Trentottesimo giorno senza vittime

Sono 32 i ricoverati per Covid-19 negli ospedali abruzzesi, uno in terapia intensiva

L'indice Rt dell'Abruzzo torna a essere il secondo più alto d'Italia. Era successo già il 14 agosto. L'Istituto superiore di sanità fa notare che la trasmissione del coronavirus è "al momento in progressivo peggioramento" e fa registrare un "aumento da cinque settimane consecutive".

Ecco l'indice di trasmissione regione per regione: Abruzzo: 1,14; Basilicata: 0,02; Calabria: 0,66; Campania: 1; Emilia-Romagna: 0,97; Friuli-Venezia Giulia: 1,18; Lazio: 0,76; Liguria: 0,92; Lombardia: 0,89; Marche: 0,78; Molise: 0,24; Provincia autonoma di Bolzano: 0,71; Piemonte: 0,9; Provincia autonoma di Trento: 0,78; Puglia: 1,08; Sardegna: 0,82; Sicilia: 0,82; Toscana: 1,05; Umbria: 0,92; Valle d'Aosta: 0,22; Veneto: 0,87. 

Il bollettino - Rimane stabile in Abruzzo l'andamento del contagio. Oggi si registrano 25 nuovi casi di Covid-19, ieri erano stati 24 come mercoledì. C'è anche un bimbo di appena un anno tra i positivi delle ultime 24 ore.

"Sono complessivamente 3853 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 25 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 84 anni), mentre il numero dei pazienti deceduti resta fermo a 472". Lo comunica l'assessorato regionale alla Sanità.

"Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 2910 dimessi/guariti (+8 rispetto a ieri, di cui 15 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2895 che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 471 (+17 rispetto a ieri).

Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 162483 test.
Trentadue pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 1 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 438 (+18 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.
Del totale dei casi positivi, 481 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+20 rispetto a ieri), 920 in provincia di Chieti (+1), 1704 in provincia di Pescara (+4), 715 in provincia di Teramo (+1), 31 fuori regione (invariato) e 2 (-1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.
Si precisa che dei 25 casi registrati oggi in Abruzzo, 23 fanno riferimento a tracciamento di contatti di focolai (o casi singoli) già noti".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi