Marsilio firma l’ordinanza: misure restrittive in 5 Comuni della provincia dell’Aquila - Dureranno 7 giorni. Nel Vastese un caso a Monteodorisio
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Sulmona   Attualità 09/09

Marsilio firma l’ordinanza: misure restrittive in 5 Comuni della provincia dell’Aquila

Dureranno 7 giorni. Nel Vastese un caso a Monteodorisio

Marco MarsilioIl presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l'ordinanza con la quale dispone maggiori misure restrittive in 5 Comuni nei quali si sono registrati focolai: Sulmona, Bugnara, Civita d'Antino, Lucoli e Pettorano sul Gizio

Da oggi e per una settimana sono disposti:
- obbligo mascherine anche all’aperto h24; 
- accesso scaglionato negli esercizi commerciali, con sosta all’interno dell’esercizio limitata al tempo necessario all’acquisto /consumazione del bene; 
- divieto di feste ed eventi pubblici e privati che comportino assembramenti; 
- chiusura anticipata alle ore 20 degli esercizi commerciali (negozi, alimentari, bar ecc.) ; 
- obbligo di tenuta del registro accesso clienti da parte degli esercenti la ristorazione; 
- divieto di pratica degli sport da contatto. 

"La situazione è sotto controllo – dice il presidente Marsilio – non c'è quindi bisogno di adottare misure ulteriormente restrittive della libertà personale o invocare delle zone rosse perché non è questa la condizione. Siamo arrivati a fare tamponi alla generalità della popolazione almeno in alcune frazioni, e quindi confidiamo nel fatto che i focolai sono stati individuati tracciati, confinati, seguiti costantemente poi dalle nostre strutture sanitarie anche a domicilio e che questo possa spegnere questi focolai al più presto e ripristinare la serenità dei luoghi".

Critico il sindaco di Civita d'Antino che, a differenza degli altri, non ha cittadini positivi al coronavirus. I casi presenti sono localizzati solo tra gli ospiti del Cas al di fuori del paese. "Oltre al danno, la beffa", ha commentato Sara Cicchinelli a ilcapoluogo.it
A Lucoli, invece, a fine agosto si era registrata la prima zona rossa post-lockdown. Ristretta a una frazione nella quale si erano registrati 12 casi, fu revocata dopo qualche giorno.

UN CASO A MONTEODORISIO - Nel Vastese si registra un nuovo positivo al Covid-19 a Monteodorisio. A comunicarlo è il sindaco Catia Di Fabio: "La Asl ha già ricostruito i contatti avuti nei giorni scorsi dal soggetto in questione, che è asintomatico, sta bene ed è in isolamento domiciliare. Chiediamo a tutti i cittadini di utilizzare il buon senso ed evitare, in ogni caso, assembramenti. L’Amministrazione Comunale sta monitorando costantemente la situazione e vi terrà al corrente su eventuali aggiornamenti. Vi invitiamo, come più volte ribadito, a rispettare tutte le misure anti Covid e di fare riferimento esclusivamente a fonti ufficiali, per evitare il diffondersi di false notizie".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi