Tua, 19 nuovi autobus per il trasporto degli studenti - Giuliante: "Create le basi per assicurare un servizio scolastico efficiente"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Pescara   Politica 18/09

Tua, 19 nuovi autobus per il trasporto degli studenti

Giuliante: "Create le basi per assicurare un servizio scolastico efficiente"

Marco Marsilio, Gianfranco Giuliante, Giorgio Zino e Maximilian Di PasqualeSono 19 i nuovi autobus di ultima generazione che entrano a far parte della flotta mezzi della Tua, l'azienda di trasporti della Regione Abruzzo. Un innesto importante perché coincide con un momento delicato come quello della riapertura delle scuole, con tantissimi studenti abruzzesi che utilizzano quotidianamente il trasporto pubblico per le attività scolastiche.

I mezzi sono stati presentati questa mattina nel corso di una conferenza stampa nella sede Tua di Pescara alla quale hanno partecipato i vertici aziendali con il presidente Gianfranco Giuliante ed il direttore generale Maximilian Di Pasquale, oltre che al presidente della Regione Marco Marsilio e al manager Iveco, Giorgio Zino.

I bus, prodotti dalla Iveco, si incardinano nella strategia di un sostanzioso piano di ammodernamento della flotta. I nuovi veicoli di Tua, che saranno da subito destinati ai servizi gestiti dalle sedi dislocate nelle quattro province della regione, presentano caratteristiche tecnologiche di rilievo quali la conformità alla direttiva EURO 6 step D. I veicoli sono inoltre dotati di emettitrici e validatrici di titoli di viaggio, di POS per la bigliettazione con carte di credito e di un sistema conta-passeggeri alle porte. I nuovi veicoli presentano anche l’impianto di spegnimento automatico degli incendi nel vano motore ad acqua nebulizzata e sistemi elettronici di sicurezza della frenata e della stabilità in marcia del veicolo.

"Presentare nuovi bus è sempre un momento importante per la vita aziendale – ha detto il presidente di Tua Spa, Gianfranco Giuliante –. Siamo particolarmente soddisfatti perché proprio quest'immissione in esercizio di nuovi 19 mezzi coincide con un evento tanto atteso quanto delicato: la riapertura delle scuole. Tua ha avviato già da diversi mesi un'interlocuzione costruttiva con i dirigenti degli istituti scolastici. Con l'intera struttura operativa abbiamo cercato di interpretare al meglio le mutate esigenze in fatto di trasporti, lavorando senza soluzione di continuità per garantire al meglio un servizio fortemente complesso".

"Scuola e trasporti – ha continuato il presidente – sono sinergicamente integrati. Ci sono delle limitazioni oggettive che Tua, come ogni azienda di trasporti, subisce; si tratta di una serie di ulteriori complicazioni dettate dall'emergenza sanitaria in corso con le quali è necessario convivere. Nonostante le rigidità imposte dal contesto abbiamo cercato di creare le basi per assicurare un servizio scolastico che sia efficace e sicuro. I nuovi autobus si inquadrano in una logica di miglioramento continuo del servizio, in un'ottica sociale per garantire ai tantissimi studenti abruzzesi di viaggiare in sicurezza. In questo modo e con questi presupposti vogliamo strutturarci affinché la flotta di Tua sia al passo con i tempi e con le sfide che, di qui a breve, ci aspettano, a cominciare dal 24 settembre, giorno della riapertura delle scuole".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi