Covid-19: positivi in Abruzzo a quota 2513, 183 in ospedale (13 in terapia intensiva) - I dati del bollettino giornaliero
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pescara   Attualità 18/10/2020

Covid-19: positivi in Abruzzo a quota 2513, 183 in ospedale (13 in terapia intensiva)

I dati del bollettino giornaliero

Sono 221 i nuovi positivi al Covid-19 in Abruzzo su 3718 tamponi eseguiti (poco più del 6%). I dati del bollettino di oggi mostrano un aumento di 76 casi in provincia dell'Aquila, 34 in quella di Chieti, 33 nel Pescarese e 75 nel Teramano (su altri 3 sono in corso accertamenti sulla residenza). 

Gli attualmente positivi salgono così a 2513, la cui gran parte si trova in isolamento domiciliare: 2330. Il resto è in ospedale con la seguente divisione: 170 in terapia non intensiva, 13 in terapia intensiva.

Gli altri dati evidenziano un nuovo decesso legato al Covid (un 60enne in provincia del'Aquila), 3187 dimmessi/guariti fino a oggi e un'età, quella dei nuovi positivi che va dai 4 mesi di vita a 100 anni.

Per quanto riguarda i positivi sul territorio, ieri sera il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca ha avuto la comunicazione di 5 nuovo contagi in città, di cui 3 nella Rsa "San Vitale".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi