Gran Sasso, si stacca lastra di ghiaccio: alpinisti precipitano per 100 metri, sono gravi - 16enne in rianimazione
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Gran Sasso, si stacca lastra di ghiaccio: alpinisti precipitano per 100 metri, sono gravi

16enne in rianimazione

Foto di repertorioDue feriti gravi, di cui un 16enne, sulle montagne abruzzesi nelle ultime ore. L'incidente si è verificato stamattina sul Gran Sasso sopra al Rifugio "Franchetti" in territorio di Pietracamela.

I due escursionisti sono entrambi di Avezzano, un ragazzo di 27 anni e l’altro di 16 anni, erano partiti per fare alpinismo. Malgrado la giovane età, sono molto esperti e solo qualche settimana fa hanno effettuato delle impegnative escursioni sulle Alpi. 

Mentre i due in cordata scalavano il Gran Sasso, proprio nel punto che si trova sopra il Rifugio Franchetti e sotto il Ghiacciaio del Calderone, sul versante settentrionale del Corno Grande a quota 2.700 metri, è accaduto l'imprevisto: una placca di ghiaccio si è staccata a causa del vento facendo scivolare giù entrambi gli alpinisti.

Ai due, rimasti appesi in cordata, a causa della rovinosa scivolata si è tranciata addirittura una corda, che era rimasta incastrata in uno spuntone di roccia tagliente. Così i due alpinisti sono precipitati giù per circa 100 metri in due punti diversi della parete rocciosa del massiccio del Gran Sasso.

Sul posto sono intervenuti i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo insieme al personale sanitario, decollati con l’elicottero del 118 dall’aeroporto di Preturo (Aq).

I due feriti, apparsi subito gravi, sono stati recuperati dopo un lungo e delicato intervento di soccorso e stabilizzat. Entrambi sono stati trasportati all’ospedale di Teramo, sono feriti gravemente,il ragazzo di 16 anni è ricoverato in rianimazione, in prognosi riservata. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi