Coronavirus: 746 nuovi casi su 4766 tamponi (15,65%). San Salvo, positivo dipendente comunale - I dati del bollettino giornaliero
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pescara   Attualità 10/11

Coronavirus: 746 nuovi casi su 4766 tamponi (15,65%). San Salvo, positivo dipendente comunale

I dati del bollettino giornaliero

Record di tamponi e nuovi positivi nella giornata di oggi con la percentuale di contagi su test effettuati in linea con ieri. Il bollettino regionale segna +746 persone positive al Covid-19 su 4766 tamponi effettuati che corrisponde al 15,65% (ieri la percentuale era del 15,81%); tale percentuale su scala nazionale, oggi, è del 16,11%. Numero alto anche nei decessi, 26, ma gran parte di questi sono riconducibili alle passate settimane (21). 

Per quanto riguarda i nuovi casi nel territorio, a San Salvo si contano 3 nuovi contagi. Tra questi c'è un altro dipendente comunale (già ne era risultato positivo uno, circostanza che ha portato all'adozione di misure per evitare assembramenti, LEGGI) che non si reca al lavoro dal 30 ottobre scorso. Sono in corso ulteriori indagini epidemiologiche per evidenziare i contatti stretti dei casi riscontrati per adottare eventuali misure di isolamento fiduciario domiciliare in sorveglianza attiva.

Da Vasto, una nostra lettrice, Silvia Spadaccini, segnala gruppi di giovani senza mascherina che stazionano senza mascherina nei pressi di alcuni locali.

Il bollettino regionale
Sono complessivamente 15888 i casi positivi al Covid-19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza (il totale risulta inferiore di 1 unità in quanto è stato eliminato un caso risultato duplicato). Rispetto a ieri si registrano 746 nuovi casi (di età compresa tra 10 mesi e 101 anni). Dei nuovi casi, 449 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti.

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 91, di cui 26 in provincia dell'Aquila, 16 in provincia di Pescara, 23 in provincia di Chieti, 26 in provincia di Teramo.
Il bilancio dei pazienti deceduti registra 26 nuovi casi e sale a 628 (di età compresa tra 61 e 94 anni, tutti residenti in provincia dell'Aquila). Nel dato sono compresi 21 decessi delle scorse 3 settimane comunicati oggi dalla Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 4832 dimessi/guariti (+163 rispetto a ieri).
Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 10428 (+556 rispetto a ieri).

Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 323845 test (+4766 rispetto a ieri).

530 pazienti (+17 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 46 (-2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9852 (+539 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 4803 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+272 rispetto a ieri), 3106 in provincia di Chieti (+178), 3534 in provincia di Pescara (+143), 4109 in provincia di Teramo (+142), 153 fuori regione (+19) e 183 (-9) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi