Altri 560 contagi in Abruzzo su 4578 tamponi (12%) - Altri due sansalvesi in ospedale
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pescara   Attualità 22/11

Altri 560 contagi in Abruzzo su 4578 tamponi (12%)

Altri due sansalvesi in ospedale

Sono 560 i nuovi positivi al Covid-19 (di età compresa tra 8 mesi e 98 anni) registrati nelle ultime 24 ore in Abruzzo su 4578 tamponi effettuati (12.23% la percentuale). I deceduti sono 12, mentre si registrano anche altri 14 guariti che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 6731.

Con l'incremento di oggi gli attualmente positivi salgono a 16131 (+534), di cui 736 ricoverati (72 i pazienti in terapia intensiva) e 15395 persone in isolamento domiciliare. I 560 di oggi sono così ripartiti tra le varie province: 222 L'Aquila, 137 Chieti, 105 Pescara, 89 Teramo, 7 fuori regione.

I DATI LOCALI - A San Salvo sono 8 i nuovi contagiati. Tra questi nuovi positivi due sono ospiti del centro di accoglienza "Miraverde", mentre altre due persone sono ricoverate all'ospedale di Chieti. Considerando anche 3 guariti, i positivi attivi in città sono 143.

A Vasto il bollettino odierno riporta 5 nuovi casi positivi, 1 guarito, 21 nuove quarantene e 7 quarantene ultimate.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi