Per le strade della Provincia servono 120 milioni di euro, "Per il 2021 ne abbiamo 4 e mezzo" - Pupillo: "La legge Delrio è stata una vergogna"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Chieti   Attualità 24/12/2020

Per le strade della Provincia servono 120 milioni di euro, "Per il 2021 ne abbiamo 4 e mezzo"

Pupillo: "La legge Delrio è stata una vergogna"

"La legge Delrio è stata una vergogna", duro il commento del presidente della Provincia di Chieti Mario Pupillo a margine della riapertura della Sp 162. Durante il proprio intervento, Pupillo, che è anche sindaco di Lanciano, ha evidenziato nuovamente le difficoltà delle Province a garantire il mantenimento a livelli accettabili di strade e istituti scolastici dopo che la riforma Delrio, nel 2014, le ha svuotate dal punto di vista finanziario e del personale.

"Per mettere a posto tutto il patrimonio stradale della Provincia, servirebbero 120 milioni di euro, io per l'anno prossimo ne ho 4 milioni e mezzo. Dateci i soldi necessari e saremo in grado di fare i lavori altrimenti, lo dico provocatoriamente, chiudetele le Province".

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi