CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pescara   Cronaca 19/01

Vaccinazione, le adesioni in Abruzzo sono 27 mila. Verì: ora il sistema funziona

La campagna vaccinale per le categorie fragili

La prima fase della vaccinazione, cui si riferisce la foto, è stata riservata al personale sanitario. La seconda, iniziata ieri, è aperta a over 80 e categorie fragili"Sono 27936 le manifestazioni di interesse alla vaccinazione anti Covid-19 inserite sulla piattaforma telematica regionale fino alle 17.30 di oggi". Lo comunica l'assessorato regionale alla Sanità.

"Dopo gli iniziali disservizi che si sono verificati nella mattinata di ieri per l'elevatissimo numero di accessi contemporanei al sistema, gli interventi messi in atto dal Dipartimento regionale ne hanno ripristinato la piena operatività, garantendo a tutti la possibilità di accedere alla piattaforma, che resterà aperta almeno fino al 31 gennaio prossimo per gli ultra ottantenni, i portatori di disabilità (con i loro caregiver) e i soggetti fragili". 

"È un grande test tecnologico per la nostra Regione - commenta l'assessore alla Salute, Nicoletta Verì - con un sistema che viene aggiornato e potenziato di ora in ora, introducendo correttivi e nuove funzionalità in vista delle successive fasi della vaccinazione, che vedranno coinvolte fasce sempre più ampie della popolazione".

Codice fiscale, numero di tessera sanitaria e codice di esenzione per le categorie fragili sono necessari per la registrazione alla piattaforma. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi