Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 febbraio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pescara   Cronaca 05/02

Marsilio firma l’ordinanza: zona rossa ad Atessa, San Giovanni Teatino e Tocco da Casauria

Il provvedimento in vigore dalla mezzanotte del 5 febbraio

"Il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, a seguito della riunione del Comitato Tecnico Scientifico regionale, sta per firmare un'ordinanza per porre in zona rossa, tra le altre misure, i comuni di Atessa, San Giovanni Teatino e Tocco da Casauria".

A darne notizia è la segreteria del presidente della Regione annunciando che "l'ordinanza sarà operativa a partire dalla mezzanotte di oggi".

Ad Atessa, dove a preoccupare era il numero in crescita dei contagi tra gli studenti, le scuole dell’infanzia Luigi Cinalli e la primaria erano chiuse già da metà settimana a seguito dei casi di positività di alunni e insegnanti. L’edificio, che dovrà essere completamente sanificato, resterà chiuso fino a quando si conoscerà l’esito dello “screening” di massa di tutta popolazione. La chiusura della “Cinalli” è una misura precauzionale per la sicurezza e la tranquillità di famiglie, insegnanti e personale scolastico. Ieri, il numero dei positivi era salito a 88.

A San Giovanni Teatino era invece scattato l'allarme per l'alto numero dei positivi venuto fuori dallo screening di massa dello scorso fine settimana: 12 su 1.032 tamponi effettuati nei due giorni di test.

 

seguono aggiornamenti

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       

      Chiudi
      Chiudi