Timeout - San Salvo, città divisa sul tempio crematorio CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

L'Aquila   Attualità 18/02

Lega, depositato in Regione progetto di legge per la tutela dei minori con genitori separati

La proposta dei consiglieri regionali Bocchino e D’Incecco

È rivolto alla tutela dei minori con genitori separati, il progetto di legge depositato dai consiglieri regionali della Lega, Sabrina Bocchino, segretario dell'ufficio di presidenza e Vincenzo D'Incecco, capogruppo.

Con la proposta, gli esponenti del Carroccio vogliono "intervenire in merito alla gestione delle comunicazioni inerenti la salute, l'istruzione, nonchè le procedure amministrative concernenti i figli minori – affermano i consiglieri in un comunicato - al fine di garantire ad entrambi i genitori un'informazione completa e contestuale sugli eventi della vita del minore nel rispetto della disciplina riguardante l'esercizio della responsabilità genitoriale come contenuta nel capo II del Titolo IX del libro I del codice civile".

"Genitori responsabili e informati – sottolineano D'Incecco e Bocchino - che abbiano come punto fondamentale della loro attenzione l'esclusivo interesse dei loro figli, non genitori di serie A e di serie B. Inoltre la Regione promuove l'attivazione di protocolli sia con le istituzioni scolastiche per le comunicazioni di competenza sia con gli Enti locali per comunicazioni riguardanti i minori. Con questo passaggio legislativo si accolgono le istanze del mondo dell'associazionismo parentale e si garantisce il diritto soggettivo del minorenne di vedere ugualmente coinvolti i genitori nelle decisioni relative alla sua vita".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi