CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Chieti   Attualità 02/03

Pagliuca: "Sollecitare l’avvio della Zes e rendere l’Abruzzo piattaforma logistica del Centro Sud"

"È ora di cambiare passo per uno strumento di sviluppo per imprese e lavoro"

Silvano Pagliuca"I tempi della politica non sono stati quelli dell'economia. È ora di cambiare passo: abbiamo fiducia che il nuovo governo Draghi e tutte le autorità competenti sapranno ascoltare e rispondere prontamente al nostro grido d'allarme, più volte lanciato in passato, ma fino ad ora rimasto ostaggio dei tempi della politica e della burocrazia".

È quanto dichiarato da Silvano Pagliuca, presidente di Confindustria Chieti Pescara e vicepresidente vicario di Confindustria Abruzzo con delega per Trasversalità Est-Ovest, Zes (Zone economiche speciali, n.d.r.) e Alta Velocità, all'indomani dell'invio della lettera indirizzata alla presidenza del Consiglio dei Ministri, alla ministra Carfagna, al ministro Giovannini, all'autorità portuale competente e al presidente della Regione Abruzzo Marsilio, in cui le associazioni datoriali e sindacali abruzzesi hanno sollecitato le nomine del commissario e dei componenti del Comitato di indirizzo per la Zes d'Abruzzo.

"Nominare il commissario ed i rispettivi componenti in seno al Comitato di indirizzo in modo contestuale – sostiene Pagliuca -. È quello che chiediamo perché le nomine porterebbero, di fatto, ad un primo livello di operatività per investimenti incrementali e nuovi investimenti nelle aree individuate come beneficiarie. Trasformare l'Abruzzo nella piattaforma logistica di tutto il Centro Sud, scommettendo sul porto di Ortona, su una ferrovia ad alta velocità, sugli interporti e sull'aeroporto. Infrastrutture che possono accendere il motore economico della regione".

"Questa grande opportunità chiamata Zes va gestita perché possa diventare realtà, divenendo foriera di benefici per le imprese e per il lavoro. Lo spirito della Zes - sottolinea - è quello di mettere in atto semplificazioni per le imprese: si tratta di ridurre al minimo i tempi per richiedere permessi e autorizzazioni. Il nostro compito come associazione delle imprese è quello di rappresentare gli stakeholder che in qualche modo dovranno utilizzare i vantaggi della Zes. Possiamo mettere a disposizione della politica suggerimenti e informazioni per facilitare i processi politici, indicando le regole del gioco che possono favorire lo sviluppo di impresa".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi