CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Penne   Cronaca 14/03

Tre escursionisti dispersi a Rigopiano, ricerche in corso

Uno di loro è di Lanciano

Foto di repertorio

Aggiornamento 23.30 - Le auto dei tre escursionisti sono state in zona Valle d’Angri, a Farindola.

LA PRIMA NOTIZIA - Ricerche in corso di tre escursionisti nell'area di Rigopiano (Pe). I tre erano attesi a casa nel pomeriggio, ma i familiari in serata non li hanno visti rientrare e nell’impossibilità di contattarli telefonicamente, preoccupati, hanno denunciato la scomparsa ai carabinieri e al 118, che hanno attivato il protocollo dei soccorsi in montagna, allertando il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo.

Le squadre di terra del Soccorso Alpino sono subito partite dalla stazione di Penne, appena hanno ricevuto l’allarme. Stando a quanto riferito dai familiari dei tre, un uomo residente a Lanciano, uno a Cepagatti (Pe) e un altro a Bisenti (Te), gli escursionisti erano diretti da Monte San Vito a Rigopiano, dove avrebbero lasciato anche le proprie auto.
Quasi sicuramente i tre praticavano sci alpinismo, ma sono tuttora in corso ulteriori verifiche. Si cercano i tre, e si sta verificando l’effettiva presenza delle vetture dei tre dispersi a Rigopiano.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi