CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Farindola   Cronaca 15/03

Ritrovati nella notte i tre escursionisti dispersi: sono in buone condizioni

La richiesta d’aiuto dei familiari aveva fatto scattare le ricerche

Sono stati ritrovati nella notte i tre dispersi, una ragazza e due uomini, per cui erano scattate le ricerche in Valle d'Angri, vicino Farindola. I tre, di Lanciano, Cepagatti e Bisenti, "stanno bene, sono solo un po' infreddoliti", ha riferito il Soccorso Alpino e Speleologico d'Abruzzo. 

Le ricerche erano scattate nel pomeriggio dopo che i familiari, non vedendoli rientrare a casa e non riuscendo a contattarli telefonicamente, avevano denunciato la scomparsa ai carabinieri e al 118. È stato quindi attivato il procotocollo dei soccorsi in montagna, allertando il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo.

Da Penne sono partite le squadre di terra e le unità cinofile, con i cani molecolari. La loro auto era stata ritrovata nella zona di Valle d'Angri, nella tarda serata. "A quel punto sono partite le ricerche nella zona, su tutti i sentieri percorribili e, fortunatamente, dopo diverse ore i tre sono stati rintracciati in un bosco poco distante del parcheggio pronti a trascorrere la notte all'addiaccio dopo aver perso l'orientamento - spiega il CNSAS -. Il gruppetto di escursionisti, infreddolito ma in buone condizioni di salute, è stato dunque riaccompagnato alle loro auto".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi