Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pescara   Cultura 31/03

"Io sono con te": la vita in corsia di Paolo Di Bartolomeo in un libro che è un inno alla vita

Dal 1° aprile in libreria il romanzo dell’ematologo di Pescara

Paolo Di BartolomeoSi intitola "Io sono con te. Una vita in corsia tra pianti e gioie" il libro del dottor Paolo Di Bartolomeo, in uscita giovedì 1° aprile nelle librerie. Il volume, edito dalla casa editrice milanese Baldini+Castoldi, è già disponibile on line e da domani arriverà anche nei negozi. "In quarantacinque anni di professione sul fronte, come medico e come uomo - scrive Di Bartolomeo - non ho mai fatto l'abitudine all'ingiustizia di perdere un paziente. La ferita che si apre non si rimargina mai".

Ematologo di professione, si legge nel comunicato stampa di presentazione del libro, Di Bartolomeo "ha vissuto duemila e una vita. La sua e quelle dei suoi pazienti. In quarantacinque anni di carriera, infatti, da quando era solo un giovane neolaureato fino al giorno del suo pensionamento, ha eseguito oltre duemila trapianti di midollo osseo. Ma non solo: sempre accerchiato dallo spettro della morte, non ha esitato a mescolare la sua storia a quella dei suoi pazienti – bambini, ragazzi e ragazze, uomini e donne, tutti diversi e tutti accomunati dalle malattie del sangue: aplasia midollare, talassemia, mieloma, linfoma e la più feroce di tutte, la bestia: la leucemia, nelle sue forme più subdole e violente. Li ha ascoltati e aiutati, per loro è stato non solo un medico ma anche un amico, un fratello, un confidente".

Ora, Paolo Di Bartolomeo ha sentito il dovere di condividere la sua esperienza di uomo e di medico che ha operato sulla linea di confine tra la vita e la morte, e ha voluto farlo con un libro che è un inno alla vita contro ogni ostacolo. In queste pagine racconta le storie di chi ha sofferto: sono storie tristi o a lieto fine, storie di coraggio e di sofferenza, di guarigioni e di perdite; storie inverosimili, o emozionanti, come quelle di chi è guarito ed è riuscito a sua volta, contro ogni previsione, a donare la vita. "Sono anni che avevo in mente di scrivere un libro – dice il Dr. Di Bartolomeo - traendo spunto da alcune delle tante storie di vita vissuta in corsia. Mi ero proposto di dare messaggi di speranza e motivi di riflessione sul senso della vita ed anche sul senso della morte. Il libro non nasce come testo autobiografico, tutt'altro. Sono le storie raccontate e i pazienti incontrati i veri protagonisti. Per loro tramite il libro si propone di parlare al cuore più che alla mente del lettore. Le vicende raccontate non sono opera di fantasia ma sono realmente accadute e sono descritte con la massima aderenza alla realtà". La copertina del volume è stata realizzata dal figlio dell'autore, Luca Di Bartolomeo, illustratore di professione. Per scelta dello scrittore, il ricavato dalla vendita del libro sarà devoluto in beneficenza. Per scrivere il romanzo, il dottor Di Bartolomeo si è avvalso della collaborazione dell'amico Andrea Mercurio.

Paolo Di Bartolomeo, nato nel 1951 in provincia di Pescara, è specializzato in Ematologia e in Oncologia. Per oltre quarantacinque anni ha lavorato nell'Ospedale Civile di Pescara, dapprima come assistente medico e poi, dal 1994, come direttore del Centro Trapianti Midollo Osseo annesso al Dipartimento di Ematologia. Negli ultimi sei anni della sua carriera lavorativa, ha ricoperto anche il ruolo di Direttore dell'Ematologia Clinica e Direttore del Dipartimento di Ematologia. Ha dedicato la vita alla sua professione ospedaliera ed anche alla ricerca scientifica, pubblicando oltre 300 articoli scientifici la maggior parte dei quali su riviste internazionali. In pensione dal 2018, continua a essere membro attivo di numerose società scientifiche e a collaborare con il Centro Trapianti di Pescara sostenendone l'attività di ricerca.

Andrea Mercurio, milanese, è autore, speaker radiofonico, musicista e scrittore. Ha collaborato con le principali emittenti radiofoniche italiane; ha pubblicato Il gol è tutto con Totò Schillaci, L'Inter ha le ali con Altobelli, Beccalossi, Baresi e Muraro, e alcuni libri per bambini.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi