Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


17 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Ortona   Cronaca 08/04

Inseguite per 3 chilometri su SS 16 e strade di campagna: due ragazze volevano evitare sanzione

In azione i carabinieri di Ortona

Non si fermano all'alt per evitare le sanzioni previste dalla normativa anti Covid e fuggono per tre chilometri. Protagoniste della vicenda due ragazze intercettate ieri notte dai carabinieri di Ortona sulla Statale 16

Dopo le 22 era l'unica auto di passaggio, quindi i militari le hanno intimato l'alt, ma la Renault Clio anziché fermarsi, ha accelerato e ha proseguito la marcia a forte velocità in direzione di Chieti.

L’equipaggio si è messo subito all’inseguimento, raggiungendola in breve tempo, ma nonostante le intimazioni di fermarsi con sirene e lampeggianti in funzione, la Clio ha provato in ogni modo a seminarli deviano su strade di campagna fino a quando ha commesso l’errore di imboccare un tratturo che finiva sull’argine del fiume Foro dove è stata costretta a fermarsi.

"A bordo dell’auto – spiega una nota delle forze dell'ordine – con stupore dei carabinieri operanti che intanto avevano ricevuto manforte dai colleghi della radiomobile della compagnia di Chieti, c’erano due ragazze che alla domanda dei militari di spiegare i motivi del mancato alt, hanno candidamente affermato che non volevano incorrere in una nuova sanzione per infrazione alle limitazioni degli spostamenti imposte dalla normativa antiCovid-19 e hanno quindi provato a farla franca in quel modo, che ha però innescato il pericoloso inseguimento che ha interessato oltre 3 chilometri della Statale 16".

La bravata è costata alla conducente la denuncia in stato di libertà alla procura della Repubblica di Chieti per resistenza a pubblico ufficiale nonché la segnalazione alla prefettura di Chieti per le sanzioni amministrative del caso mentre entrambe sono state sanzionate per l’inosservanza alle limitazioni degli spostamenti con una sanzione di 800 euro.  

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi