CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pescara   Cultura 14/06

Al Museo delle Genti d’Abruzzo arriva Knead, mostra personale di Michele Montanaro

L’esposizione dal 17 giugno all’8 luglio

Sarà inaugurata il 17 giugno, al Museo delle Genti d'Abruzzo di Pescara, Knead, mostra personale di Michele Montanaro. È un'esposizione di sculture in terracotta e ceramica, disegni, fotografie e video celebranti la stretta relazione tra le gestualità di chi impasta la farina e dell’artigiano che lavora l’argilla.

"Se guardiamo attentamente le impronte, le pieghe, le leggere vibrazioni e increspature di luce, i volumi che formano questi lavori, non possiamo non richiamare alla mente ciò che non c’è più ma che è stato: il gesto delle mani, la forza, la pressione, lo sfiorare le superfici, la diversa energia della loro manipolazione, la vita, il sentire che stava dentro, dietro il gesto. Tutto fa pensare alla vita dietro, all’istante trascorso, al pensiero evocato, alla memoria, alla curiosità che ha provato l’artista nel valutare con attenzione l’effetto stesso del suo agire: insomma mi sembra inevitabile che tali forme ci conducano, inducano, costringano a pensare a ciò che non vediamo ma che è ugualmente presente esattamente per mancanza, per assenza", scrive Antonio Zimarino nell'introduzione al catalogo. Foto e video sono di Enzo F. Testa. 

Il programma
17 giugno - ore 18: inaugurazione mostra
24 giugno - ore 18: presentazione del libro "Spoglio", raccolta di poesie di Michele Montanaro, con Federica  D'Amato, Barbara Giuliani e Maria Pia Nervegna
8 luglio - ore 18: finissage

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi