La Nazionale Femminile a Castel di Sangro sfida la Croazia: "Servirà cattiveria agonistica"

Venerdì alle 17.30 le Azzurre in campo al Patini

Gama e la ct BertoliniGiornata di vigilia per la Nazionale Italiana Femminile che domani, venerdì 22 ottobre, scenderà in campo a Castel di Sangro per affrontare la Croazia nel terzo turno delle qualificazioni ai Mondiali del 2023. Le azzurre si presentano al Patini da imbattute e puntano ad allungare la scia vincente per conservare la vetta del gruppo G, attualmente in coabitazione con Svizzera e Romania.

Mancheranno Manuela Giugliano ed Elisa Bartoli ma torna in gruppo, dopo oltre un anno, Alia Guagni. "Siamo un grande gruppo e abbiamo dimostrato di saper sopperire a qualunque assenza - ha dichiarato la ct Bertolini nella conferenza stampa a Castel di Sangro - la partita d’andata ha dimostrato che la Croazia è una squadra aggressiva e tosta dal punto di vista fisico, noi invece su questo aspetto dobbiamo crescere. Per raggiungere l’elite del calcio mondiale dobbiamo fare un saluto di qualità dal punto di vista mentale. Il nostro obiettivo è quello di affrontare ogni match con il giusto atteggiamento e la dovuta cattiveria agonistica".

Le avversarie dell'Italia hanno da poco cambiato guida tecnica. "Non dobbiamo fare l’errore di sottovalutarle - ha aggiunto - troveremo un avversario motivato che giocherà in modo diverso rispetto a quanto fatto vedere finora. Le loro calciatrici vorranno mettersi in mostra e dimostrare la propria forza alla nuova allenatrice".

Anche la capitana dell'Italia, Sara Gama, ha le idee chiare sull'obiettivo da centrare. "Loro sono una nazionale ostica e fallosa, ma giochiamo in casa e questo ci dà un'ulteriore spinta per fare bene. Non mancherà la voglia di comandare il gioco e portare a casa il risultato".

Il calcio d'inizio è fissato alle 17.30, la partita sarà trasmessa su Rai2. Sono previsti 2mila spettatori e c'è ancora possibilità di richiedere i biglietti gratuiti su www.figc.it o su www.vivaticket.it.

L’elenco delle convocate
Portieri: Rachele Baldi (Roma), Francesca Durante (Inter), Laura Giuliani (Milan), Katja Schroffenegger (Fiorentina);
Difensori: Valentina Bergamaschi (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Roma), Sara Gama (Juventus), Alia Guagni (Atletico Madrid), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (Roma), Cecilia Salvai (Juventus), Angelica Soffia (Roma);
Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Everton), Giada Greggi (Roma), Martina Rosucci (Juventus);

Attaccanti: Barbara Bonansea (Juventus), Sofia Cantore (Sassuolo), Valentina Giacinti (Milan), Cristiana Girelli (Juventus), Benedetta Glionna (Roma), Valeria Pirone (Roma), Annamaria Serturini (Roma).

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi

         
         

        Chiudi
        Chiudi