CHIUDI [X]
 
Sulmona   Attualità 27/12/2021

Sulmona, oggi l’incontro per salvare i tribunali: "In gioco la sicurezza di un intero territorio"

Chiusura prevista per settembre 2022, chiesto un decreto per la proroga

Continuano gli sforzi per evitare le chiusure dei tribunali di Vasto, Lanciano, Sulmona e Avezzano, presidi fondamentali per la sicurezza e la crescita del territorio. Per discutere della salvezza dei tribunali minori abruzzesi, questa mattina il Palazzo di Giustizia di Sulmona è stato lo scenario di un incontro con i rappresentanti delle istituzioni.

Al tavolo erano presenti i parlamentari Stefania Pezzopane, Carmela Grippa, Camillo D’Alessandro, Luigi D'Eramo e Gabriella Di Girolamo e alcuni dei rappresentanti degli ordini forensi dei quattro tribunali. Per il Comune di Vasto, ha preso parte all'incontro il vicesindaco Licia Fioravante.

"Il tribunale di Vasto - affermano il sindaco Francesco Menna e il vicesindaco Licia Fioravante – rappresenta un fondamentale presidio di legalità. È in gioco la sicurezza di un intero territorio. È fondamentale per la difesa del diritto dei cittadini avere un presidio di giustizia funzionante, efficiente, per la salvaguardia economica e sociale del nostro territorio. Faremo il possibile per evitare la chiusura. È stato chiesto ai parlamentari - sottolinea il vicesindaco Fioravante - di far fronte comune presso il governo per l'inserimento nel decreto Omnibus di una norma che disponga il differimento del termine per la chiusura dei tribunali, prevista per settembre 2022".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi