Pescara   Cultura 19/01

Salviamo la Pineta dannunziana: 50 artisti in mostra all’Aurum

Dopo l’incendio del 2021 c’è voglia di rinascita

Saranno 50 gli artisti in mostra all’Aurum - la fabbrica delle idee - per la collettiva d’arte "Salviamo la Pineta dannunziana" per la rinascita del cuore verde della città di Pescara.

 

Dopo il gigantesco e dannoso incendio che il 1° agosto 2021 dell'anno scorso ha devastato uno dei luoghi più amati dai pescaresi e non solo, prende il via un evento ideato e curato da Giorgio Del Bono - direttore artistico dell'associazione Laboratorio d'Arte - che ha il sapore della rinascita di un luogo che è stato e siamo sicuri lo tornerà ad essere in seguito, fonte di ispirazioni artistiche e poetiche.

 

L'inaugurazione ci sarà sabato 22 gennaio alle ore 17.30 (nota: l'orario ufficiale della locandina è stato postposto di 30 minuti) e saranno presenti il direttore artistico Giorgio Del Bono, il sindaco di Pescara Carlo Masci, l’assessore alla cultura Mariarita Paoni Saccone, il direttore dell’Aurum Licio Di Biase, il presidente della commissione Armando Foschi, il dottore forestale Caterina Artese e l’avvocato Gaia Sassano.

 

Conduce l'evento la prof.ssa Mariella Campilii e le opere saranno introdotte dalla scrittrice e musicista Maria Gabriella Ciaffardini. Sarà possibile visionare la mostra fino al 30 gennaio 2022.

Di seguito la locandina dell'evento

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     

    Chiudi
    Chiudi