Ortona   Cronaca 23/01

Lavora in ospedale senza green pass: denunciato magazziniere

L’episodio avvenuto oggi al Bernabeo di Ortona

L'entrata dell'ospedaleEntra in ospedale senza green pass e minaccia carabinieri e guardia giurata dell'ospedale quando tentano di controllare se fosse in regola: protagonista dell'episodio un 64enne della provincia di Chieti, magazziniere della Asl in servizio all'ospedale 'Bernabeo' di Ortona.

Dopo l'accaduto è scattata la denuncia dei militari del Nucleo Radiomobile di Ortona per resistenza a pubblico ufficiale, inosservanza dei provvedimenti dell'autorità e accesso sul luogo di lavoro pubblico sprovvisto di Green pass.

L'uomo è stato scoperto perché nei giorni scorsi la guardia giurata che controlla gli ingressi pedonali dell'ospedale ha notato l'impiegato che stava entrando da un ingresso secondario.

Alla richiesta di esibire il green pass da parte della guardia, l'uomo si è rifiutato raggiungendo, come se nulla fosse, il posto di lavoro. Informati della situazione tramite il 112 , i carabinieri si sono recati in ospedale dove hanno rintracciato il magazziniere che si è rifiutato, in maniera energica, di esibire documenti e green pass. I militari lo hanno poi riportato alla calma e una volta accertati della mancanza di certificato verde hanno proceduto con il verbale. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     

    Chiudi
    Chiudi