Tollo   Cronaca 02/04

Tollo, non si ferma al controllo dei carabinieri e si dilegua

Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e guida sotto effetto di stupefacenti

CarabinieriTOLLO - I carabinieri della Radiomobile di Ortona hanno denunciato in stato di libertà alla procura della Repubblica di Chieti per guida sotto l'effetto di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale G.D.G., 30enne operaio di Tollo già con diversi precedenti. Qualche notte fa l'equipaggio della Radiomobile ha incrociato un'autovettura Alfa Romeo che procedeva a forte velocità lungo la provinciale per Tollo e hanno intimato l'alt. Il conducente anziché ottemperare, ha accelerato e ha costretto l'equipaggio a inseguirlo a lungo fino a quando l'auto ha imboccato una strada di campagna dove è rimasta impantanata nel fango. L'uomo ha tentato la fuga a piedi ma è stato subito bloccato dai carabinieri e nel tentativo di dimenarsi, ha provocato lievi ferite ad uno dei due militari. L'uomo è apparso  subito alterato ed è stato trasportato in ospedale dove è stato sottoposto alle analisi tossicologiche, che hanno riscontrato la positività alla cocaina. Oltre alla denuncia in stato di libertà, i carabinieri gli hanno ritirato la patente di guida e contestato una serie di infrazioni al codice della strada.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi