Ortona   Cronaca 05/04

Ortona. Due arresti, sequestro di droga e diverse infrazioni al codice della strada

Intensificati i controlli nei centri urbani e lungo le direttrici più importanti

ORTONA - Lungo weekend di controlli quello appena trascorso da parte dei carabinieri della compagnia di Ortona che, superato lo stato di emergenza, hanno intensificato i controlli nei centri urbani e lungo le direttrici viarie più importanti.

A Tollo, Rocca San Giovanni e Casalbordino sono stati segnalati alla prefettura tre giovani per possesso di hashish, marijuana ed eroina per uso personale nonché elevate diverse sanzioni per infrazioni al codice della strada tra cui guida senza patente e con assicurazione RCA scaduta.

Ad Ortona i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto ed associato al carcere di Lanciano, D.F., 37enne originario  di Anzio che stava scontando una condanna per spaccio di stupefacenti in una comunità. A causa delle continue violazioni alle prescrizioni imposte, il giudice di sorveglianza di Pescara gli ha revocato il beneficio ed ha disposto il ripristino dell'esecuzione della pena in carcere.

A Mozzagrogna invece i carabinieri della stazione di Fossacesia hanno arrestato per evasione dalla detenzione domiciliare D.M.B., 52enne che da febbraio scorso sta scontando presso la sua abitazione una condanna ad un anno di reclusione per reati vari. L'uomo è stato trovato in paese nei pressi di un bar ed arrestato in flagranza. Il giudice del tribunale di Lanciano lunedì scorso ha convalidato l'arresto per direttissima e ripristinato la detenzione domiciliare.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi