L'Aquila   Attualità 11/04

L’Aquila, domani l’evento "Covid-19 due anni di sfide per il sistema sanitario italiano"

Ospite Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità

SanitariL'AQUILA - Si terrà domani, martedi 12 aprile, a L'Aquila, con inizio alle 16.30, all'auditorium del Gran Sasso Science Institute (Via Iacobucci 2), un evento organizzato dall'Accademia delle Scienze d'Abruzzo (istituzione riconosciuta dalla Regione Abruzzo sin dal 2014) sul tema "Covid-19: due anni di sfide per il sistema sanitario italiano". I lavori, saranno avviati da un intervento dell'assessore regionale alla salute Nicoletta Verì e dal saluto del vicepresidente del consiglio regionale, Roberto Santangelo.

Ospite d'eccezione Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di sanità e figura ben nota non solo nel novero degli specialisti, ma anche del grande pubblico quale comunicatore dei dati nelle fasi iniziali della pandemia. Il prof. Brusaferro traccerà un quadro analitico sulla risposta del sistema sanitario nazionale negli ultimi due anni e sulle modificazioni del profilo di salute degli italiani. Curatore dell'iniziativa è il prof. Marco Valenti, responsabile della sezione sanità dell'Accademia e professore ordinario di epidemiologia dell'università dell'Aquila, che terrà un'introduzione e sarà moderatore dell'incontro. Sono chiamati, inoltre, a tracciare alcune linee sul Covid-19 in Abruzzo Pierluigi Cosenza, direttore dell'Agenzia Sanitaria Regionale, Ferdinando Romano, direttore generale ASL1 e Alessandro Grimaldi, primario di malattie infettive dell'ospedale dell'Aquila.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi