Ortona   Cronaca 19/04

Ortona, weekend pasquale: ritirate 6 patenti per guida in stato di ebbrezza

Nel servizio straordinario di controllo del territorio impiegati 38 militari

ORTONA - Weekend Pasquale, servizio straordinario di controllo del territorio della compagnia dei carabinieri di Ortona; controllati mezzi, persone e locali pubblici; 6 patenti ritirate a Fossacesia per guida in stato di ebbrezza.

Nel lungo weekend di Pasqua la compagnia dei carabinieri di Ortona, di concerto con la questura di Chieti, ha svolto un articolato servizio di controllo straordinario nei comuni di competenza territoriale, con particolare riferimento alla fascia costiera Costa dei Trabocchi nel tratto compreso tra Ortona e Casalbordino.

Nei giorni di Pasqua e Pasquetta da mattina a sera sono stati impiegati 38 carabinieri in 19 servizi che hanno attuato un capillare controllo dei veicoli in transito sull'asse viario principale nonché dei locali pubblici anche per verificare il rispetto della residua normativa per il contrasto della pandemia da Covid-19.

Nei due giorni sono stati controllati oltre un centinaio di veicoli, identificate circa duecento persone ed ispezionati una trentina di esercizi pubblici.

Significativo anche il risultato in termini di repressione della guida in stato di ebbrezza: a Fossacesia Marina, in particolare, è stato predisposto il filtraggio dei veicoli in transito sia lungo la statale Adriatica che alle due uscite della parallela interna dove sono ubicati  stabilimenti balneari e ristoranti che hanno organizzato anche eventi musicali.

In totale sono stati sanzionati 6 giovani per guida in stato di ebbrezza di cui 4 denunciati alla procura della Repubblica di Lanciano perché il tasso alcolemico rilevato era oltre il limite amministrativo di 0.8 g/l, mentre a tutti è stata ritirata la patente di guida che, oltre alle sanzioni penali e pecuniarie, gli verrà sospesa da 1 a 6 mesi.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi