Ortona   Attualità 21/04

Ortona, la Regione approva i lavori per il rilancio commerciale del porto

L’assessore Campitelli: "Ambiente dev’essere opportunità per sviluppo durevole"

ORTONA - La Regione Abruzzo ha approvato i lavori di escavo nel porto di Ortona per aumentare la capacità commerciale dello scalo e rilanciare la sua vocazione commerciale. Infatti la valutazione positiva della compatibilità ambientale dell'intervento che prevede il dragaggio dei sedimenti portuali, è stata oggetto dei lavori di Conferenza dei Servizi conclusasi nella giornata odierna presso il Servizio Gestione Rifiuti e Bonifiche regionale.

"Sono molto soddisfatto del risultato conseguito quest'oggi perché come esecutivo riteniamo che il sostegno alle attività produttive abruzzesi passa anche attraverso il rilancio e il potenziamento della portualità che rappresenta un settore strategico per l'intero Paese e che negli ultimi anni ha sofferto tantissimo". Questo quanto dichiarato dall'assessore all'Ambiente Nicola Campitelli della Regione Abruzzo. "L'ambiente, che spesso viene vissuto come un ostacolo, deve costituire una opportunità per creare condizioni di sviluppo sicure e durevoli".

"Favorire il trasporto delle merci su navi – ha proseguito l'assessore - garantisce maggiore sicurezza sia in termini sanitari ma soprattutto ambientali con un minore inquinamento e crea condizioni di sviluppo per nuove imprese che potranno beneficiare di maggiore competitività grazie alle nuove offerte logistiche. Con orgoglio rivendico una azione di buona amministrazione che sblocca uno stallo che aveva messo in difficoltà uno dei porti commerciali più rilevanti e strategici del medio Adriatico. Occorre andare avanti in maniera determinata lungo questa strada per rilanciare il Paese e fornire sempre nuove e sicure opportunità alle imprese che intendo investire in Abruzzo" ha concluso l'Assessore.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi