Ortona   Politica 26/04

Ortona, Bocchino: «Pd si nasconde non presentando il proprio simbolo »

La portavoce della Lega: «La città sta subendo le mancanze di questi anni »

Sabrina BocchinoORTONA - "Il malgoverno di questi anni al comune di Ortona non poteva che sortire gli effetti che sono sotto gli occhi di tutti. Davanti al non fare, alla mancanza di una visione il PD vuole ammantare le proprie responsabilità non presentando il proprio simbolo alla prossima corsa a Palazzo di Città. Un partito, quello dem ortonese, ormai nel caos nel quale pare evidente una mancanza di coesione e di scelte condivise". Lo afferma la portavoce della Lega Abruzzo Sabrina Bocchino sulla decisione del gruppo democratico di non presentare una lista sotto l’egida del PD alle prossime elezioni comunali in sostegno del sindaco uscente Castiglione.
"Ortona e il suo porto sono fondamentali nell’attuazione della ZES e nello sfruttamento delle risorse del PNRR – affonda la Bocchino - e il PD e i suoi molteplici volti mostrano di non essere all’altezza di poter dare le risposte che la comunità si aspetta. La denuncia di una parte importante della sinistra locale e non solo che parla di scelte sbagliate del primo cittadino e della maggioranza che lo sostiene, così come riportato dai quotidiani, avalla ancora di più la tesi che il centrosinistra non è stato e non sarà in grado di governare nel migliore dei modi la città di Ortona e che è giunto il momento di un deciso cambio di rotta per il quale la Lega e i suoi alleati hanno da tempo avviato un percorso di costruzione.
Quanto la città di Ortona stia soffrendo le mancanze di questi anni, l’indecisione, le conflittualità, le ambizioni personali, la mancanza di una visione, il distacco delle istituzioni dalla realtà – chiosa la portavoce della Lega Abruzzo - è sotto gli occhi di tutti e forse il PD ne ha preso consapevolezza cercando nel finto civismo la possibile ancora di salvezza alla rincorsa alla poltrona di primo cittadino.
Ma gli ortonesi non sono orbi e siamo certi che sapranno premiare la serietà, la preparazione, l’affidabilità di una coalizione, come quella promossa dalla Lega Abruzzo e dai suoi alleati, che già da tempo ha saputo individuare il proprio candidato. Le sfide che ci attendono non consentono di avere indugi né possono dipendere da giochi di prestigio, ma hanno bisogno di concretezza e di coesione".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi