Ortona   Attualità 14/05

Ortona, Comune capofila di tre progetti per servizi sociali finanziati dal ministero

Oltre 2 milioni di euro grazie al Pnrr, in arrivo Stazione di posta

ORTONA - Il ministero del Lavoro e delle politiche sociali ha ammesso a finanziamento i tre progetti presentati dal Comune di Ortona, in qualità di ente capofila dell’ambito distrettuale locale, per un totale di 2 milioni e 135mila euro. Lo fa sapere in una nota il Comune. "I progetti saranno dunque finanziati con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e andranno a migliorare e rafforzare i servizi sociali già erogati.

In particolare, saranno implementati i servizi domiciliari per garantire la dimissione anticipata assistita e prevenire l’ospedalizzazione per un totale di 330mila euro, saranno attuati poi percorsi di autonomia per persone con disabilità per un totale di 715mila euro, infine sarà predisposto un nuovo servizio in favore di persone che versano in difficoltà con la realizzazione della cosiddetta Stazione di posta, un progetto innovativo che prevede un investimento sul territorio provinciale di un milione di euro, con l’obiettivo di aiutare le persone senza dimora ad accedere ad una sistemazione temporanea per singoli o famiglie".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     

    Chiudi
    Chiudi